Dormire fa Bruciare calorie: ecco la formula per calcolare il metabolismo basale

Hai mai riflettuto sull’idea di perdere peso mentre dormi? Potrebbe sembrare un concetto insolito, ma anche durante le ore di riposo notturno il tuo corpo continua a consumare calorie.

Sì, hai letto correttamente. Anche quando sei avvolto nei tuoi sogni più profondi, il tuo organismo rimane attivo. In questo articolo, esploreremo un argomento affascinante: quante calorie si bruciano durante il sonno e come il riposo può contribuire al processo di dimagrimento.

Il sonno, insieme alla dieta e all’attività fisica, riveste un ruolo cruciale nell’equilibrio energetico del corpo. Un sonno adeguato non solo ti consente di rigenerare il tuo organismo e di recuperare dall’esercizio fisico, ma favorisce anche la perdita di peso, creando un ambiente ormonale più favorevole.

Per calcolare il numero approssimativo di calorie bruciate durante il sonno, è possibile determinare il proprio metabolismo basale (cioè le calorie necessarie al corpo in condizioni di riposo), dividerlo per 24 (le ore di una giornata) e moltiplicarlo per le ore di sonno.

Il metabolismo basale si calcola utilizzando una formula semplice che si basa sugli Equivalenti Metabolici delle Attività (MET), in cui 1 MET corrisponde a 0,9-1 kcal/kg/h. Di conseguenza, il metabolismo basale sarà:

  • Donne: 0,9 x kg di peso corporeo x 24
  • Uomini: 1 x kg di peso corporeo x 24

Le stime riguardanti il consumo energetico durante il sonno sono contraddittorie, poiché si ipotizza che il dispendio basale diminuisca ulteriormente durante il riposo, fino al 10%. Tuttavia, è possibile fare riferimento alla seguente formula per ottenere una stima approssimativa:

Metabolismo basale/24 x ore di sonno

Nella tabella sottostante sono riportati degli esempi per comprendere meglio il dispendio energetico durante il sonno, ossia le calorie bruciate dormendo. “F” indica le femmine, “M” indica i maschi.

Ecco una rappresentazione alternativa dei dati relativi al consumo calorico durante il sonno, con le calorie bruciate da donne (F) e uomini (M) per ogni intervallo di peso corporeo:

Peso corporeo (kg)6 ore (kcal consumate F/M)8 ore (kcal consumate F/M)
50270/300360/400
60324/360432/480
70378/420504/560
80432/480576/640
90486/540648/720
100540/600720/800

Questi dati forniscono una panoramica di quanto calorie possono essere bruciate durante il sonno, in base al peso corporeo e al numero di ore dormite.

È essenziale notare che un sonno insufficiente è considerato un fattore che contribuisce allo squilibrio energetico, all’aumento di peso corporeo e all’insorgenza di disordini metabolici.

Un riposo inadeguato può influenzare negativamente la regolazione dell’appetito e dei livelli ormonali coinvolti nel controllo del peso, come la leptina e la grelina, aumentando il rischio di sovrappeso e obesità. Numerose ricerche indicano che il sonno insufficiente può aumentare il desiderio di cibi ad alto contenuto calorico, ricchi di grassi e zuccheri, a causa dei livelli più elevati di stress.

Oltre al consumo calorico, è fondamentale sottolineare l’importanza della qualità e della quantità del sonno, che dovrebbe essere di 6-8 ore per gli adulti e fino a 9-10 ore per i giovani e gli atleti, rispettando il proprio ritmo circadiano.

Fattori come il metabolismo basale, la composizione corporea, l’attività fisica, l’intensità del sonno e la temperatura corporea possono influenzare il consumo calorico durante il sonno, così come le calorie bruciate durante il giorno.

In conclusione, se desideri perdere peso, considera l’insieme del tuo stile di vita. Una combinazione equilibrata di alimentazione sana, attività fisica regolare e sonno adeguato ti aiuterà a raggiungere risultati significativi e duraturi nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *