Benefici e Proprietà Nutrizionali dei Kiwi: Un Frutto Ricco di Vitamine e Minerali

Ricchi di vitamina C ed E, potassio e ferro, i kiwi sono veri e propri elisir di benessere per la nostra salute.

Originario della Cina e successivamente esportato in Nuova Zelanda, oggi l’Italia si distingue come il principale produttore mondiale di questi frutti dalla tipica polpa verde, con una coltivazione particolarmente fiorente nel Lazio.

Il kiwi offre molteplici benefici per l’organismo, migliorando sia la salute generale sia l’aspetto di pelle e capelli: è spesso impiegato come componente per maschere di bellezza fai da te o in formule cosmetiche. Costituiti prevalentemente da acqua, circa l’83%, i kiwi hanno un basso apporto calorico, 61 calorie per 100 grammi, e un indice glicemico contenuto, rendendoli adatti per chi soffre di diabete.

La polpa del kiwi contiene circa il 3% di fibre, favorendo la regolarità intestinale e migliorando la digestione. È inoltre una fonte eccellente di vitamina C, tanto che solo due frutti coprono il 150% del fabbisogno giornaliero raccomandato. Tra le vitamine presenti nel kiwi figurano anche la vitamina K, la vitamina E e la vitamina B9. Con il suo ricco profilo nutrizionale, il kiwi si rivela benefico per la salute del corpo e per la bellezza di pelle e capelli. Tra le sue virtù più note c’è quella di agire come un naturale lassativo, utile contro la stitichezza.

Il kiwi è ricco di actinidina, un composto vegetale che facilita la digestione delle proteine. Favorisce inoltre la salute cardiaca, contribuendo a ridurre la pressione arteriosa e i livelli di colesterolo. Questo frutto esotico contiene anche serotonina, che aiuta a combattere l’insonnia, e vitamina C, che migliora l’assorbimento del ferro prevenendo l’anemia.

Il kiwi contribuisce anche alla bellezza di pelle e capelli: protegge dai danni causati da sole e inquinanti e stimola la produzione di cheratina, rendendo i capelli più forti e brillanti. Sebbene il kiwi abbia poche controindicazioni, esistono casi di allergie o reazioni avverse come irritazione della bocca o episodi di diarrea, soprattutto se consumato in eccesso.

Ideali per gli atleti per l’alto contenuto di potassio e vitamina C, i kiwi sono perfetti prima e dopo l’attività fisica. Utili anche nelle diete ipocaloriche, cento grammi di kiwi apportano solamente 44 calorie, fungendo da ottimi spezzafame. Purtroppo, il kiwi è tra i frutti che possono scatenare maggiori reazioni allergiche. È consigliato procedere con cautela, specialmente nei bambini, offrendo piccoli pezzi per testare la tolleranza. Come tutti i frutti con semi, i kiwi non sono adatti a chi soffre di diverticolosi del colon.

Lascia un commento